Salta al contenuto


Scuola Normale Superiore di Pisa 1810-2010 - Bicentenario

Scelta veloce: Salta al contenuto | Menù principale | Focus on | Credits & copyright | Privacy policy


Il bicentenario


In evidenza

Personaggi mostra Foto storica Piazza dei Cavalieri Piazza dei Cavalieri, Scuola Normale Foto storica allievi Foto di gruppo allievi della Scuola Normale, 2010 Foto consegna diplomi agli allievi della Scuola Normale, 18 ottobre 2010, Teatro Verdi di Pisa Piazza San Silvestro, prima sede della Scuola Normale

Main menu


La Normale Unitaria 1862-1928

Il 17 marzo 1861 viene proclamato il Regno d'Italia. L'anno successivo un regolamento del Ministro dell'Istruzione Matteucci fonda la Normale unitaria, di orientamento laico.

A capo della Scuola di Piazza dei Cavalieri viene nominato lo storico Pasquale Villari, che porta il corso di studi a quattro anni.
A Villari succede il grande matematico Enrico Betti, la cui lunga direzione, terminata nel 1892, segna la nascita della cosiddetta scuola matematica pisana.

La Normale diventa sempre più un centro di raccolta e formazione per giovani studiosi destinati alla ricerca scientifica: tra gli allievi di inizio secolo anche un altro Premio Nobel, Enrico Fermi. All'indomani della Prima Guerra Mondiale, però, una grave crisi colpisce la Normale, che vede messa in discussione la sua stessa esistenza.immagine diploma di Vittorio Emanuele II alla Scuola



Extras


© 2010 Scuola Normale Superiore di Pisa - Piazza dei Cavalieri, 7 - 56126 Pisa | Income tax code 8000 5050507
ph. +39.050.509111 | fax. +39.050.563513 | PEC info (@) pec.sns.it